Meike Clarelli

Musicista, compositrice e ricercatrice vocale dalla formazione eterogenea che spazia dalla musica, alla psicofonia, al teatro, alla poesia. Si diploma nel 2001 alla Scuola Superiore per Attori di Emilia Romagna Teatri a Modena, dove lavora con registi ed attori quali: Monica Klinger, Cesar BrieRaffaella GiordanoRenata MolinariStefano Vercelli, Magda Siti.

Frequenta l’Università di Musica contemporanea e jazz, presso il conservatorio Frescobaldi di Ferrara.
Studia successivamente canto e pedagogia vocale con Imke Buchholz McMurtrie(Germania), canto popolare/etnico con Germana Giannini, ed inizia nel 2005 con Elisa Benassi un percorso di studio sul canto psicofonetico e sulla psicofonia.
Nel 2004 studia canto sufi con la cantante musico-terapeuta Alev Naqiba Kowalez e successivamente il canto polifonico georgiano con Nana Mzavanadze. Ha studiato musica cinese e l'Er Ou (violino tradizionale) con il maestro Wong, in Cina. Dal 2003 al 2007 studia canto lirico con la maestra Paola Matarrese. Ha studiato chitarra classica, arti marziali e medicina cinese ed ha una formazione in ambito psicanalitico.
Ha elaborato negli ultimi anni una metodologia di lavoro sulla voce chiamato Canto Sensibile che insegna a Modena dal 2007, a Bologna dal 2015 e di cui tiene seminari in varie città d’Italia.

Nel 2008 fonda il Coro delle donne “Le chemin des Femmes”, costituito da donne italiane insieme a donne provenienti da varie parti del mondo, che dirige tutt’ora. Il progetto, viene concepito per cantanti non professioniste e ha richiesto lo sviluppo di un lavoro preciso sulla “relazione musicale” tra le donne che ha dato vita ad un repertorio originale che fonde sonorità tradizionali con sonorità  sperimentali. Con le donne del coro ha realizzato nel Settembre del 2010 lo spettacolo teatrale “Akus – opera musicale per donne guerriere”, prodotto dall’Associazione Amigdala e presentato da Emilia Romagna Teatro nell’ambito della rassegna Prime Visioni al Teatro Storchi di Modena. 

Nel 2016 apre un nuovo coro di donne a Bologna chiamato Le Core. Ha fondato ed è la cantante del gruppo musicale La Metralli, vincitore del Premio Ciampi 2012 e selezionato al Premio Tenco 2014 con "Qualche grammo di gravità", album riconosciuto tra i migliori 50 dell’anno. Dal 2016 entra a far parte del progetto dueventi, che fonda musica improvvisata con l’elettronica, il jazz e la musica contemporanea. Dal 2014 fa parte del Collettivo Amigdala che produce opere  perfomative in cui forte è la presenza musicale e vocale,  e con cui collabora alla direzione musicale del Festival Periferico. Il Collettivo Amigadal ha dato vita e gestisce Ovestlab - centro multidisciplinare di attività di formazione, ricerca e produzione artistica.